Lesina

Lesina

Si adagia sul lago che porta il suo nome, sul lato settentrionale del Gargano, la bella Lesina, caratteristico borgo marinaro famoso per la produzione di anguille e capitoni. Dominano il centro antico, l’imponente Cattedrale e l’elegante palazzo vescovile del ‘200, ma il vero tesoro di Lesina, a pochi passi dal Parco Nazionale del Gargano, è lo straordinario patrimonio naturalistico, che si allunga sulle verdi dune sabbiose ricoperte di macchia mediterranea, tutelato nella riserva naturale del lago e nell’oasi Lipu.

Da non perdere è il Museo naturalistico, con il magnifico acquario. Poco fuori il paese, lo stupore continua dinanzi ai resti dell’Abbazia di Santa Maria di Ripalta, nei pressi del fiume Fortore, con i reperti neolitici che costellano le campagne e il sito naturalistico di rocce vulcaniche risalenti al Triassico, detto le “Petre Nere”. Poco distanti, ci sono il Santuario di San Nazario e l’Isola di San Clemente, che affiora con la bassa marea.

  • 194
  • Commenti disabilitati su Lesina

Tags

Registrati Pugliadvisor – La prima guida enogastro-comica pugliese

I dettagli dell'account verranno confermati via e-mail.

Reset Your Password