Rodi Garganico

Rodi Garganico

Il profumo degli agrumeti, la natura incontaminata, lo splendido litorale sono i tesori della scenografica cittadina di Rodi Garganicoconosciuta come il “Giardino del Gargano”.

L’azzurro dei fondali, il bianco delle abitazioni e l’arancio degli agrumi sono i colori caratteristici di questo splendido luogo balneare nel Parco Nazionale del Gargano. Il castello, storica residenza di Ferdinando d’Aragona, domina il mare con le torri e la possente cinta muraria. Abbracciato dai bastioni, il centro storico è un labirinto fatto di vicoli tortuosi, scale scoscese, archetti e piccoli giardini, dove incanta l’armonia delle case, dalla facciata bianca e dal tetto rosso, costruite le une sulle altre, antica strategia di difesa contro i pirati. Sono da non perdere le chiese di San Nicola di Mira e di San Pietro e il Santuario della Madonna della Libera, da visitare prima di giungere al belvedere, dove si apriva la principale porta cittadina. Da qui il panorama toglie il fiato e va dal Convento dei Cappuccini al litorale.

È uno straordinario patrimonio naturalistico a fare di Rodi una tappa imperdibile: la costa incornicia la città, con le spiagge di Ponente e di Levante, mentre nell’entroterra, avvolge e conquista il profumo degli agrumeti e la lussureggiante vegetazione della Foresta Umbra, poco lontana.

  • 296
  • Commenti disabilitati su Rodi Garganico

Tags

Registrati Pugliadvisor – La prima guida enogastro-comica pugliese

I dettagli dell'account verranno confermati via e-mail.

Reset Your Password